Street Art, il Comune raccoglie progetti da finanziare, domande fino al 27 Settembre

La città di Trani rientra tra i soggetti ammessi a partecipare alla procedura (definita con determinazione regionale 2456 del 31 dicembre 2019) nell’ambito del programma d’interventi denominato “STHAR LAB: Laboratori di fruizione per la promozione e la valorizzazione della Street Art, dei Teatri storici, degli Habitat Rupestri” e, specificatamente, nell’ambito tematico “Street Art”;

Per questo motivo è indetta procedura per la raccolta di proposte progettuali per la realizzazione di un intervento di street art nell’ambito dell’abitato di Trani. La partecipazione è aperta ad aziende, associazioni, ed individui di età superiore a 18 anni. L’unico requisito richiesto è quello di essere in regola con la normativa che disciplina la capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione (art.80 D.Lgs. n°50/2016).

Le proposte progettuali dovranno pervenire entro il termine perentorio delle ore 23.59 del 27 settembre 2020 esclusivamente mediante invio all’indirizzo PEC protocollo@cert.comune.trani.bt.it e dovranno essere formulate in conformità alla Scheda Tecnica” (Allegato A1) predisposta dalla Regione Puglia in relazione alla procedura in questione.

La tematica delle proposte progettuali dovrà essere coerente con quella assunta quale concept per la candidatura di Trani a Capitale Italiana della Cultura 2022 “Convivio di Culture, Convivio di Differenze”, i cui dati salienti sono riassunti nell’abstract allegato nell’avviso. Il costo dell’intervento proposto, comprensivo della progettazione e realizzazione dell’opera, non potrà essere superiore a 40.000 euro, al lordo di tributi ed oneri fisca